Casa » Giardinaggio » Tendenze 2017 nel design del giardino

Tendenze 2017 nel design del giardino

Soprannominato il più lento delle arti dello spettacolo, il giardinaggio può sembrare a prova di tendenza. Dopotutto, non puoi sbrigare i progressi di una quercia dalla ghianda all'ombra, e fare un giardino non è come comprare un nuovo tappeto per la casa, ma piuttosto ricamare alcuni fili scintillanti nel ricco arazzo della natura. Eppure i gusti cambiano nel giardinaggio, come potrebbero dirti i tuoi genitori o i tuoi nonni africani, una volta ossessionati dalla crescita. Coloro che lavorano con il pubblico degli acquirenti sono particolarmente in sintonia con ciò che è caldo e ciò che non lo è. Con questo in mente, abbiamo chiesto a designer e rivenditori in tutto il paese di condividere le tendenze più importanti che si aspettano per il 2017. Ecco 10 tendenze che dicono ne vedremo di più.

Materiali naturali

Dopo anni di dominazione minimalista in materiali duri, mobili e decorazioni, i designer hanno notato un rinnovato interesse per i materiali naturali e uno stile meno geometrico. La designer Julie Blakeslee del Big Red Sunin di Austin, in Texas, afferma: "Piuttosto che pulito e moderno, i clienti chiedono un look più vecchio stile e più fai-da-te nei loro giardini. Abbiamo usato cravatte ferroviarie, ponti a forma libera, mobili da giardino più piccoli e posti a sedere. Penso che i clienti stiano cercando qualcosa di più autentico e reale. Il abitare l'aspetto è stato replicato così tante volte. Le persone possono desiderare qualcosa di più organico nei loro giardini ".

Richard Hartlage della Land Morphology di Seattle vede anche un maggiore interesse per materiali naturali e tattili come il legno e la pietra per gli elementi costruiti di un giardino. "Le persone si stanno allontanando dal cemento, a meno che non si tratti di un giardino ultramoderno e minimalista", afferma.

Color Blocking

Una tendenza nella moda femminile, il color blocking è l'uso di blocchi di colori discreti, e sta facendo un tuffo anche negli spazi di vita all'aperto. Notando il numero di pareti del patio bloccate a colori che sta vedendo su Pinterest e nei dintorni di Los Angeles, la comproprietaria di Annette Gutierrez dice: "Si tratta di inquadrare o evidenziare una pianta o un'area specifica." Un bagliore di colore su un muro, ad esempio, può incorniciare una fila di piante in vaso o essere lo sfondo artistico per un divano all'aperto. "È esaltante e davvero economico!" Aggiunge. E se non hai un muro da dipingere, puoi sempre usare un tappeto per esterni o tende per veranda per creare l'effetto.

Hyperlocalism

"Locally sourced" continua ad essere una parola chiave in molti settori, e anche i garden designer stanno vedendo l'interesse non solo nelle piante native ma nelle piante endemiche, quelle native di un ecosistema molto particolare. Tait Moring, un architetto paesaggista che spesso disegna le proprietà dei ranch nel Texas centrale, afferma: "Stiamo piantando più piante locali ed endemiche, non solo i nativi". Questi non sono sempre facilmente reperibili nel vivaio, quindi trapianta gli impianti esistenti dove può. Anche i materiali da costruzione sono originariamente iperlocali. "Usiamo le rocce esistenti e facciamo post dai ginepri in loco quando possibile."

Tale iperlocalità fa parte di una tendenza che Susan Cohan, designer del New Jersey, definisce una celebrazione del regionalismo. L'uso di piante autoctone e materiali di provenienza locale è stato popolare per anni, riconosce. "Le novità", afferma, "sono l'impatto che il cambiamento climatico sta avendo in ciascuna regione e il modo in cui questo guida la progettazione. Più pioggia, siccità, nevicate aumentate, nevicate non nevose, eventi climatici catastrofici, questi sono tutti fattori. Aggiungi regole locali per copertura impervia, deflusso chimico e ritenzione idrica, e hai la base per le qualità di design regionali, anche locali ". La sfida del designer, afferma, è sempre stata quella di trovare l'equilibrio tra elementi naturali e l'umano vuole e usa "La risposta a questa sfida oggi è il design incentrato sulla regione".