Casa » Giardinaggio » Tutto quello che c'è da sapere su come coltivare un albero di agrumi nella tua casa (per reale)

Tutto quello che c'è da sapere su come coltivare un albero di agrumi nella tua casa (per reale)

I giardini portacontainer sono la tendenza premier garden del 2017, gente. E questa primavera, tutte le donne più chic stanno prendendo spunto dall'Orangerie di Versailles e dalla decorazione interni con agrumi in vaso . Fortunatamente, non è necessario uno staff di giardinaggio per mantenere felici queste bellezze. Con un po 'di cura e pianificazione, noi meri plebei possiamo incorporare questa tendenza profumata anche nelle nostre case. Sotto, una guida per principianti.

Varietà
Soprattutto per principianti e neri, assicurati che l'albero di agrumi che acquisti sia una varietà nana auto-impollinante. Questi cuties sono costruiti per crescere in vasi (il che significa che le radici non supereranno i limiti limitati). Alcuni degli agrumi nani più popolari (e resistenti) includono l'arancio di calamondina, la calce kaffir e il limone di Meyer.

Nave
Praticamente qualsiasi tipo di vaso è adatto, a patto che ci sia un foro per il drenaggio e uno o due pollici di spazio tra la parte superiore della nave e la parte superiore del vaso di plastica della tua pianta (respirazione, persone). Per un contenitore di agrumi nani, un diametro compreso tra 10 e 16 pollici è generalmente il migliore. (Suggerimento: lasciare il paletto in posizione per dare la forza dell'albero mentre le radici si orientano).

Suolo
Gli alberi di agrumi preferiscono un impasto leggero, drenante (aka sabbia / ciottoli), con una leggera acidità. Per tutti i neofiti del giardinaggio, è possibile acquistare miscele per l'impasto di agrumi nella sezione giardinaggio della maggior parte dei negozi di ferramenta. Post scriptum Non dimenticare di aggiungere prima un sottile strato di ciottoli sul fondo del tuo vaso per il massimo drenaggio e assicurati di concimare ogni mese o due.

irrigazione
La chiave per gli agrumi in vaso è di mantenere il terreno umido ma non bagnato. Cerca di annaffiare abbondantemente il tuo albero (fino a quando non vedi l'acqua fuoriuscire dal fondo del vaso) una o due volte a settimana (a seconda del clima della tua stanza particolare). Un modo utile per verificare se il tuo bambino ha bisogno di un drink è di infilare un dito nella sporcizia fino al tuo stinco. Se la punta del dito tocca l'umidità, tenere un battito sull'annaffiatura.

Umidità
La cosa principale da sapere: gli alberi da frutto hanno bisogno di umidità. (Inaridiscono e perdono le foglie se non ne bevono abbastanza.) Il 50% di umidità è ideale per gli agrumi, e la maggior parte delle condizioni interne è inferiore al 10%, quindi estrarre vassoi di umidità (o ciotole di acqua) vicino a fonti di calore, o forse considerare l'uso di un umidificatore. Misting regolarmente il tuo albero aiuterà anche a replicare il clima tropicale con cui questi alberi vibrano.

Temperatura
Gli alberi di agrumi sono felici a temperature comprese tra 55 e 85 gradi (con un punto debole proprio a 65), il che li rende piuttosto suscettibili alla coltivazione indoor. Ricorda che loro odiare fluttuazioni drammatiche della temperatura, quindi tenetele in punti moderatamente riscaldati (anche lontani dai vostri riscaldatori, caminetti e forni).

Luce
Questi ragazzi amore luce solare, e ne hanno bisogno per vivere, per non parlare della produzione di frutta. Mentre bramano 12 ore di sole diretto, possono sopravvivere per circa otto ore. Quindi, se possibile, metti il ​​tuo albero in una stanza con due esposizioni luminose (idealmente a sud ea ovest), e qualunque sia l'orientamento della tua casa, fai del tuo meglio per metterli nel posto più soleggiato disponibile e ruotare ogni settimana, in modo da ottenere un sole uniforme.

Aria
Le piante hanno bisogno di brezze, gente. (Pensa a quanto sarebbero in giro se fossero fuori dove sono destinati a crescere.) Assicurati che il tuo albero di agrumi abbia una circolazione adeguata aprendo porte e finestre quando il tempo lo permette e facendo girare i fan durante il mesi invernali.