Casa » automobile » Cinque cose che devi sapere sulla Porsche Cayenne 2019

Cinque cose che devi sapere sulla Porsche Cayenne 2019

Il suo orgoglioso produttore la chiamò "più Porsche e più Cayenne" dopo aver srotolato la terza generazione del suo primo sport / veicolo di produzione completo, al suono di una sinfonia composta esclusivamente per questo debutto. La Cayenne del 2019 è certamente più Macan, con uno stile esterno simile ma con una lunghezza complessiva di quasi 10 pollici in più e con il valore aggiunto del sistema interno e da 48 volt della nuova Panamera.

Porsche dice di aver venduto circa 760.000 Cayenne a livello mondiale, di cui circa mezzo milione sono stati venduti dal ringiovanimento del 2009 in poi. Ma ora, la Macan più piccola e meno costosa è il bestseller di Porsche. Quindi cosa rende la Porsche Cayenne 2019 più Porsche Cayenne? Cosa separa l'acquirente di Cayenne dal compratore Macan? Che cosa è necessario sapere su questa nuova Porsche Cayenne di terza generazione prima di acquistarne una?

1. La Cayenne è per la Macan ciò che la 911 è per la 718 Boxster / Cayman

E non si tratta solo delle nuove dimensioni sfalsate dei pneumatici della Cayenne. Proprio come il layout del motore centrale della 718 offre dinamiche intrinsecamente migliori rispetto alla tradizionale configurazione del motore posteriore della 911, ma non sarà mai consentito abbinarsi alla 911 per la potenza, le dimensioni ridotte, l'altezza e il peso ridotti del SUV compatto Macan offrono un vantaggio intrinseco rispetto il midsize Cayenne SUV.

"Se si tratta di prestazioni eccezionali, ad esempio sulla Nordschlieffe, e se competi con il modello di punta della Cayenne con il modello di punta della Macan, di sicuro, la Cayenne è più veloce", afferma Michael Steiner, responsabile ricerca e sviluppo di Porsche. "Non solo per la potenza, ma per quanto riguarda la tecnologia, abbiamo nella Cayenne più tecnologia di fascia alta di quella di Macan."

Come un modello meno costoso, Steiner crede, la Macan rimarrà il bestseller, anche se dice che la nuova Cayenne "venderà almeno come l'ultima." Tuttavia, ci sono buone probabilità che, come l'ultimo modello di Porsche, la più cara Cayenne - $ 66,750 per il modello base e $ 83,850 per la S-potrebbe superare la Macan, almeno per un po '.

2. Un altro parallelo con l'iconico 911

Per oltre 53 anni, gli ingegneri Porsche hanno lavorato duramente per mitigare il sovrasterzo inerente alla 911 con motore posteriore, migliorando ogni generazione sull'ultima. Le modifiche apportate alla Cayenne di terza generazione contribuiscono a migliorare l'equilibrio di guida, pur mantenendo la sua abitabilità SUV a due file.

"Per la nuova Cayenne, abbiamo avuto cura di abbassare leggermente il baricentro abbassando l'altezza di soli pochi millimetri (0,2 mm)", afferma Steiner. "Con le sospensioni pneumatiche a tre camere (opzionali), possiamo modificare lo smorzamento, ma anche le molle, e puoi abbassare la vettura scegliendo Sport o Sport + sospensione, oppure abbassa automaticamente di 20 mm (0,8 pollici) alle velocità dell'autostrada. ”

L'opzione di sospensione aerea aggiunge $ 2,170 al prezzo di una Cayenne S e $ 4,160 al prezzo di una base '19 Cayenne.

Steiner cita anche le dimensioni sfalsate dei pneumatici, come quelle utilizzate per la 911 e la Panamera, e le barre antirollio comandate elettricamente dal nuovo impianto elettrico da 48 volt della Cayenne. Con pannelli di carrozzeria in alluminio e l'uso strategico di alluminio e acciaio nella sua struttura, la base Cayenne è più leggera di 121 libbre, a 4.377 sterline, e la Cayenne S ha perso 143 sterline, facendola cadere a 4.454 sterline.

Infine, "la sterzata della ruota posteriore", anche questa opzione, "rende la vettura più agile, più stabile", afferma.

3. Altre scelte di motori stanno arrivando

La 2019 Porsche Cayenne arriva negli showroom dei concessionari statunitensi a metà del 2018 con un motore turbo da 3,0 litri V-6 da 340 CV, mentre la Porsche Cayenne S del 19 viene contemporaneamente con un V-bicilindrico da 2 litri da 440 CV 6. Entrambi sono abbinati a un cambio automatico a otto rapporti Tiptronic S per una migliore capacità di traino rispetto alla doppia frizione PDK di Porsche, ed entrambi sono forniti di serie con trazione integrale. La capacità di traino è di 7.700 sterline, la stessa della Cayenne di seconda generazione.

Steiner promette più scelte di motore in futuro, naturalmente, il che significa una Cayenne Turbo con il V-8 turbo da 4,0 litri, 550 cavalli nominali nella Panamera Turbo.

Non aspettarti una Cayenne diesel, tuttavia, poiché uno non viene negli Stati Uniti, otterremo il prossimo ibrido elettrico plug-in. Per quanto riguarda l'elettrico puro, Porsche utilizzerà solo una piattaforma EV dedicata, come quella sviluppata per la versione di serie del concetto Mission-E di Porsche.

4. C'è una nuova opzione di frenata in città

La nuova caratteristica Cayenne preferita dal Dr. Steiner è l'opzione Porsche Surface Coated Brake, che riveste i dischi in ghisa con carburo di tungsteno per aumentare l'attrito riducendo l'usura e, soprattutto, la polvere dei freni. Sì, questo significa che non dovrai portare un vecchio spazzolino da denti alle tue costose nuove ruote ogni volta che lavi la tua Cayenne. Mentre Porsche considera ancora la sua opzione di freno in fibra di carbonio, che aggiunge $ 9,080 all'adesivo ($ 240 in più rispetto all'ultima generazione perché i rotori sono più grandi di 0,8 pollici), l'opzione PSCB aggiunge solo $ 3,490.

5. A proposito di quei fanalini posteriori ...

Ricordiamo che le luci posteriori si estendono per tutta la larghezza di un ponte posteriore almeno fino alla Buick Electra 225 del 1965, ma c'è di più nell'illuminazione esterna della Porsche Cayenne del 2019. Il nuovo SUV è caratterizzato da un'illuminazione a tre stadi con fari LED standard. Il Porsche Dynamic Light System opzionale (sì, sembra che ogni opzione costosa abbia le parole "Porsche Dynamic" in esso - questo è quindi abbreviato PDLS) offre "distribuzione della luce variabile", comprese le luci di svolta e le luci dell'autostrada. Non sappiamo esattamente cosa significhi "distribuzione della luce variabile", la prima opzione dei fari a LED con un raggio di matrice e PDLS significa che 84 singoli diodi emettitori di luce variano la distribuzione della luce e l'intensità, così che, ad esempio, è possibile regolare le luci per il controllo dell'abbagliamento adattivo o assicurano che i fari abbaglianti non ostacolino il traffico cieco.

Ancora un po 'un grattacapo, non è vero? Se sei convinto che un SUV Porsche può essere soddisfacente dinamicamente come un 911 o 718 (non ne siamo ancora sicuri), allora sarai felice di visitare il tuo rivenditore e scoprire esattamente come tutti questi LED rendono la guida migliore .